Ondazzurra‘s Podcast
256.  Appartenenza e Identità > Emozioni e Cultura

256. Appartenenza e Identità > Emozioni e Cultura

November 28, 2021

Secondo episodio della serie Appartenenza e identità, alla scoperta di “cosa significa essere italiani in Aotearoa”. Questo episodio tratta di emozioni e cultura, ovvero di come le emozioni vengono espresse ed interpretate in contesti culturali diversi. Le emozioni sono espressioni del proprio stato interiore, che comprende sensazioni, sentimenti, cambiamenti d’umore, aspetti psicologici e fisiologici….un complesso insieme che influenza il pensiero e il comportamento. Ogni persona ha una struttura emotiva che si forma nel contesto della sua cultura d’origine e che può eventualmente cambiare, evolversi, adattarsi ai codici espressivi di un contesto culturale diverso. Andando a vivere in un paese nuovo si affrontano, più o meno consciamente, molte di queste transizioni emotive. Possono riguardare la percezione dello spazio personale, l’intensità opportuna nel discutere opinioni, la fisicità dei contatti, il modo di esprimere l’affetto e l’amicizia, l’enfasi linguistica nell’esprimere emozioni. Queste e altre riflessioni emergono da una vivace conversazione a tre voci tra Miriam Sessa, psicoterapeuta, educatrice e attivista, Francesca Benocci, traduttrice letteraria in italiano di Janet Frame e poetesse māori, e Carla Rotondo, voce ufficiale di Ondazzurra, Celebrante e specialista di nuoto a lunga distanza in mare aperto.

Ringraziamo lo sponsor di questo episodio, il Ministry for Ethnic Communities www.ethniccommunities.govt.nz

Ondazzurra è in diretta ogni domenica alle 11.20 su 104.6 FM

255. Economia a testa in giù. Conversazione con Alessandro Palermo

255. Economia a testa in giù. Conversazione con Alessandro Palermo

November 14, 2021

Alessandro Palermo è professore ordinario in ingegneria civile e strutturale alla University of Canterbury ed è un ricercatore di fama internazionale sui temi di resistenza sismica delle strutture, in particolare ponti e infrastrutture civili. Con il suo gruppo di ricerca ha sviluppato soluzioni d’avanguardia che permettono di ridurre drasticamente i danni da terremoto e quindi limitare i danni economici. Alessandro si è laureato al Politecnico di Milano e ha iniziato la sua carriera come post-doctoral fellow proprio a Christchurch. Con Alessandro abbiamo commentato i dati dell'Economist sui costi delle abitazioni in Nuova Zelanda, così elevati da essere considerati insostenibili anche dalla Reserve Bank of NZ. Si è poi parlato delle infrastrutture di trasporto, con un focus sul ponte di Auckland, e della proposta per l'introduzione di una congestion charge. In chiusura si è parlato della collaborazione universitaria tra NZ e Italia.

Ringraziamo gli sponsor di questo episodio: l’Ambasciata d’Italia a Wellington, www.ambwellington.esteri.it  il Ministry for Ethnic Communities www.ethniccommunities.govt.nz e Casamassima, prodotti eccellenti della cucina artigianale italiana  www.casamassima.co.nz

Ondazzurra è in diretta ogni domenica alle 11.20 su 104.6 FM

254. Intervista Raffaela Dragani

254. Intervista Raffaela Dragani

November 7, 2021

Raffaela è abruzzese ed abita a Blenheim dal 2013. Era stata in NZ nel 2008 per 3 mesi, a lavorare alla stagione della vendemmia come chimico di laboratorio. Ora lavora come responsabile qualità presso grosse aziende vinicole. Raffaela dice che parecchio è cambiato nella regione dal 2008. Marlborough è la principale area di produzione vinicola della NZ e ci sono molti stranieri che lavorano in questo settore; quindi, c’è un mix di culture diverse …infatti qui Raffaela ha conosciuto suo marito Adam, americano. Marlborough è nota in tutto il mondo per il Sauvignon Blanc, ma produce anche ottimi Pinot Noir, Rosé, Chardonnay...i vigneti si stanno espandendo ovunque con produzioni differenziate. Raffaela ha sempre lavorato come chimico in enologia, ma ultimamente con suo marito Adam hanno iniziato anche un’altra attività: la produzione di funghi. I funghi hanno moltissime proprietà medicinali e nutritive e sono ideali per chi segue diete vegetariane e vegane. Dopo vari studi e ricerche e col desiderio di mettersi in proprio, hanno iniziato a coltivare funghi pleurotus e funghi indigeni come i peke-peke kiore, che sembrano coralli, e i tawaka, entrambi parte della cultura maori. Adesso col marchio The Mush Room vendono con successo ai mercati e hanno l’autorizzazione di vendita ai ristoranti. www.facebook.com/themushroomco.nz

Ringraziamo lo sponsor di questo episodio, la Società Dante Alighieri di Auckland  www.dante.org.nz

Ondazzurra è in diretta ogni domenica alle 11.20 su 104.6 FM

Podbean App

Play this podcast on Podbean App