Ondazzurra‘s Podcast

271. Finalmente letteratura > Leonardo Sciascia

May 1, 2022

Leonardo Sciascia scrittore, giornalista, saggista siciliano era nato a Racalmuto nel 1921. Era anche un uomo di grande impegno civico e politico, fece parte del Partito Comunista e poi del Partito Radicale, fu deputato della repubblica italiana e del parlamento europeo, fu membro della commissione parlamentare sulla mafia. Sciascia ha rilasciato molte interviste sul suo lavoro, sulla sua vita e Bruno ce lo presenta attraverso queste interviste. L’antifascismo, la corruzione del potere, la mafia sono temi molto presenti nei suoi libri e spesso i suoi personaggi si scontrano con l’impossibilità di far prevalere la ragione e la giustizia. Il romanzo Le parrocchie di Regalpetra parla di analfabetismo, di mafia e della Sicilia fascista; Il giorno della civetta parla di povertà, della prevaricazione dei potenti, della mafia, della ricerca di giustizia. A ciascuno il suo è un giallo siciliano sull’omertà, corruzione e vana ricerca di verità e giustizia.  I cadaveri eccellentiè la sconfitta amara della ragione, Todo Modo è la metafora del male che conquista tutto. Nei libri di Sciascia la mafia è inizialmente ambientata in Sicilia, poi in Italia, poi in Todo Modo diventa una mafia universale, un potere metafisico. Sciascia presenta una realtà che è un insieme inestricabile di verità e di menzogne…una profetica anticipazione della difficoltà attuale di discernere tra vero e falso.

Ringraziamo gli sponsor di questo episodio: l’Ambasciata d’Italia a Wellington www.ambwellington.esteri.it  e il Ministry for Ethnic Communities www.ethniccommunities.govt.nz

Ondazzurra è in diretta ogni domenica alle 11.20 su 104.6 FM

 

Podbean App

Play this podcast on Podbean App